“Ci siamo trovati a pensare alla radio come un posto dove comunicare, cercare qualcosa di umano che trasmettesse i nostri pensieri, le cose che ci piacciono, che fanno i nostri amici e che ci interessano. Un modo di testimoniare la creativita’ che non cerca successo, ma che e’ essenziale per fare la nostra vita godibile e vera.”

Share on Facebook Share